Eliminare il gas – Soluzione2

Home - Eliminare il gas - Eliminare il gas – Soluzione2

Soluzione 2

Quadro generale

Abitazione indipendente su due piani in ottimo stato. Gli interventi di efficientamento al momento dell’incontro con i proprietari erano due impianti fotovoltaici della potenza cadauno di 4,5 kWp (per le due abitazioni), cappotto termico sulle facciate, risanamento contro umidità di risalita con sistema non invasivo.

Necessità affiorate

Nel corso dell’intervista con il cliente è emersa, in maniera chiara, la volontà di essere indipendente a livello energetico, ottimizzando e migliorando l’investimento fatto. Si evidenzia la necessità di migliorare la climatizzazione della casa che risultava insufficiente e mal distribuita secondo le necessità personali.

Studio progettuale  (anno 2017)

Le soluzioni adottati sono state:

  • sistema di accumulo per energia elettrica che permette di migliorare le prestazioni di autoconsumo dell’impianto. (intervento anno 2017)
  • ottimizzatori sui panelli al fine di migliorare e monitorare la resa.(intervento anno 2017)

La necessità di migliorare la climatizzazione in estate, unito al desiderio di staccarsi dal consumo di gas, ci hanno fatto decidere per adottare un sistema in pompa di calore aria/aria centralizzato, della potenza di 10 kW unito ad un sistema Wi-Fi di domotica puntiforme che ci permette di avere, attraverso delle bocchette automatizzate, per ogni ambiente, orari di utilizzo, temperature e intensità di mandata diversificate. Naturalmente l’impianto essendo reverse ci permette anche di riscaldare in inverno.(intervento anno 2018)

L’assorbimento di potenza, ampiamente coperto dal fotovoltaico e dalla batteria durante l’anno, risultava insufficiente per il periodo invernale, da qui l’esigenza di alzare la potenza del contatore a 4,5 kw(intervento anno 2017)p.(intervento anno 2018)Una pompa di calore per acqua calda sanitaria e un piano induzione per cucinare ci hanno consentito di staccarci totalmente dalla alimentazione del gas. (intervento anno 2018) A livello strutturale per evitare la dispersione del calore abbiamo completato l’isolamento con finestre in PVC, colore legno in classe A.(intervento anno 2019)
A corredo abbiamo individuato in base a queste esigenze, attraverso un portale dedicato, la migliore fornitura di EE per i periodi meno favorevoli al fotovoltaico.(intervento anno 2018)

I risultati oggettivi ottenuti

Aumento dell’autoconsumo del 85%.
Totale abbattimento del costo del gas.
Comfort climatico in ogni ambiente secondo le diverse esigenze.
In fase di valutazione: il calcolo dell’aumento di acquisto di EE per verificare il delta di risparmio.

Interventi futuri

In funzione della valutazione dei kWh acquistati, tra un anno, si valuterà un eventuale aumento della potenza del fotovoltaico

Dopo aver fatto il cappotto sulle facciate e inserito gli infissi a taglio termico stiano valutando la collocazione della ventilazione meccanica controllata puntiforme per evitare formazione di muffa e condense e permettere un ricambio d’aria costante senza dispersione energetica.

Obiettivo da raggiungere

95% di indipendenza energetica.

Migliore qualità della vita

Foto Gallery