Il Metodo

troveremo una via o la costruiremo

Annibale

Terranova progetta e realizza interventi di efficientamento su misura in ambito residenziale, attraverso sistemi che interagendo tra di loro ottimizzano il consumo di energia e abbattono sprechi e costi superflui, salvaguardando l’ambiente.
Per rendere possibile tutto ciò abbiamo ideato il metodo B.E.S.T, un approccio alla progettazione architettonica, strutturale e impiantistica che unisce Benessere, Estetica, Sostenibilità sia energetica che economica e Tecnologia.
Il metodo B.E.S.T. si basa sul principio di trovare un punto di incontro fra
  1. l benessere personale come punto di sviluppo collettivo: se il singolo individuo vive meglio nel proprio ambiente di riferimento, tutto il contesto ne risente positivamente e quindi tutto il sistema migliora
  2. Una logica economica sostenibile e accessibile a tutti: perché il benessere possa essere esteso a tutti, deve essere alla portata di ogni persona. Gli interventi di efficientamento energetico e di ricerca del comfort abitativo possono essere sostenuti economicamente da chiunque grazie agli incentivi fiscali e al risparmio sulle utenze.
  3. La salvaguardia dell’ambiente come conseguenza naturale di questa scelta: più persone scelgono soluzioni energetiche efficienti e sostenibili dal punto di vista ambientale, più si sviluppa un circolo virtuoso che porta alla salvaguardia dell’ambiente come bene collettivo.

Come funziona il metodo B.E.S.T.

Attraverso un’analisi per comprendere necessità e abitudini di consumo della singola persona o famiglia, viene creato un progetto personalizzato, offrendo le più avanzate soluzioni per il risparmio energetico e il miglioramento dei fabbricati. 
L‘obiettivo finale è portare l’eccellenza energetica a tutti, assicurando il reale risparmio energetico e la piena soddisfazione di chi sceglie di vivere a basso consumo. Essere indipendenti a livello energetico e aiutare l’ambiente è possibile.

Il metodo B.E.S.T. inizia da uno studio di fattibilità

Perché un progetto di efficientamento energetico sia realmente significativo e veramente dedicato a rispondere alle esigenze della famiglia o dell’azienda che lo richiede, occorre dedicare ampio tempo allo studio di fattibilità. Lo studio di fattibilità si esplicita in tre momenti fondamentali.

IDENTIFICAZIONE DELLE ESIGENZE E DELLE CRITICITÀ

Intervisto il cliente per conoscere le esigenze da risolvere. Le esigenze iniziali e le soluzioni che ne derivano dipendono dalle abitudini e dallo stile di vita della famiglia o dell’impresa che richiede il progetto.

Mi occupo di individuare le criticità, anche quelle meno evidenti, per un progetto davvero migliorativo.

 

Stima approssimativa dell’investimento e dei tempi in base alle esperienze pregresse

  • tempo di esecuzione 4 / 5 ore
RACCOLTA E VALUTAZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE DISPONIBILE

Raccolgo la documentazione necessaria per sviluppare varie ipotesi di progetto in base a quanto emerso in fase preliminare. Studio planimetrie e disegni vari, analizzo le fatturazioni annuali delle utenze per capire i consumi reali e la spesa reale per l’energia.

Effettuo le foto necessarie a comporre una panoramica completa della situazione.

  • tempo di esecuzione 2 ore
VERIFICA FATTIBILITÀ E ANALISI COSTI/BENEFICI

Progetto le varie opzioni identificate ed effettuo una verifica delle fattibilità normativa

Svolgo un’analisi di benefici e costi delle varie soluzioni e calcolo il tempo di rientro dell’investimento

  • tempi di esecuzioni variabili generalmente 15 – 20 gg

Quindi si passa allo sviluppo del progetto di efficientamento energetico per il comfort abitativo/h3>

Lo sviluppo del progetto parte dalla definizione dei contenuti per arrivare alla consegna, nell’ottemperanza degli obblighi di legge, attraverso un iter che è fondamentale per garantire un lavoro ‘a regola d’arte’. I passaggi sono 5:

LA DEFINIZIONE DEL PROGETTO

Valuto insieme al cliente le varie opzioni per definire il progetto in modo puntuale. In questa fase si fanno tutte le valutazioni delle specifiche e si stabiliscono le modalità procedurali

L’ITER BUROCRATICO

Gestisco tutte le procedure burocratiche e di legge per realizzare il progetto di efficientamento energetico nel modo corretto e ineccepibile anche dal punto di vista formale

LA GESTIONE DEL CANTIERE

Mi occupo di coordinare impiantisti e installatori e di supervisionare il corretto svolgimento dei lavori di sviluppo del progetto di efficientamento energetico

LA CHIUSURA DEL LAVORO

A fine lavori mi occupo di inviare tutte le comunicazioni necessarie ai vari enti interessati

CURA DEL CLIENTE

Seguo il cliente nella gestione delle nuove tecnologie e verifico il reale allineamento dei risultati a quanto progettato. Sviluppo e ricerco insieme al cliente eventuali azioni e interventi da effettuare nelle aree di miglioramento